L’opzione tecnologia inserita nella fascia opzionale di orientamento in IV media è un’opzione settimanale  della durata di due ore, per  gruppi di al massimo 12 allieve/i. In questa opzione le/gli allieve/i lavorano all’interno di più squadre col robot NXT della Lego, risolvendo compiti complessi, indagando, pianificando, programmando, per poi presentare il loro progetto a fine opzione.
Dopo un inizio di sperimentazione promettente, l’Ufficio d’Insegnamento Medio del canton Ticino (UIM) ha deciso di proporre questa offerta formativa alle sedi di SM che condividono questa visione di orientamento alla tecnologia. Per insegnare in questa opzione è necessario seguire un Certificato di Studi Avanzati (CAS) denominato Tecnologia e lavoro per progetti nella SM. Il CAS in questione, tenuto dal Dipartimento formazione e apprendimento (DFA) della SUPSI è alla sua quarta ripetizione e i docenti preparati o in formazione sono oltre trenta.
Lo scopo principale dell’opzione è rintracciabile nell’orientamento dei/lle giovani che si iscrivono verso professioni di tipo informatico. L’opzione tende quindi a proporre l’informatica come oggetto di studio ed è interdisciplinare poiché fa riferimento a varie discipline, a dipendenza dal progetto scelto.
Nel quadro di questa opzione la creatività e la progettualità sono due referenti importanti, oltre a quelli esplicitati.

Molti sono i progetti interessanti realizzati nelle varie i sedi dagli allievi dell’opzione. Quest’anno scolastico ne segnaliamo uno particolarmente meritevole di attenzione: il progetto realizzato nella Scuola media di Stabio (docenti Manuel Weiss e Mattia Rossi) che ha permesso la costruzione di un dirigibile pilotato da due NXT. Guarda il video della dimostrazione finale.