Iniziato ufficialmente il progetto PReSO (Progetto Robotica e Scuola Obbligatoria) che gode di sussidi federali (Accademie federali delle scienze) e cantonali (SUPSI- DFA) e intende orientare i giovani in età scuola dell’obbligo verso le tecnologie con riferimento all’ambito MINT (matematica, informatica, scienze naturali e tecnologia).

Lo scopo di PReSO è di introdurre i bambini al “pensare informatico” cioè, in sintesi, motivarli/orientarli all’informatica in particolare e alla tecnologia in generale attraverso approcci soprattutto ludici con strumenti didattico-digitali di vario genere, integrandosi trasversalmente alle discipline scolastiche.

PReSO è una ricerca-azione che durerà due anni scolastici (2015/16 e 2016/17) e intende proporre itinerari con sussidi didattici tecnologici nella scuola dell’infanzia ed elementare e nel tempo libero, seguendo un concetto già implementato con successo nella scuola media (vedi robo-si). I docenti partecipanti, a cui non sono richieste conoscenze specifiche nel campo dell’informatica o della tecnologia, verranno formati e accompagnati dal team di ricerca.

Gli strumenti tecnologici usati (robot e altri sussidi didattico-digitali) sono da adattare al target e  saranno oggetto di studio pedagogico e ingegneristico.

Un esempio di robot utilizzabile nella scuola dell’infanzia e nel primo ciclo di scuola elementare è PRIMO

Mentre per il secondo ciclo di scuola elementare può essere interessante il robot Thymio II

Per avere informazioni sul progeto formativo e per seguirne gli sviluppi seguire i feed sul sito di riferimento di PReSO.