Isilfin autunno, gli spostamenti di TIscrivo sono ripresi con un viaggio a Palermo, nell’ambito del XIII Congresso della SILFI (Società internazionale di Linguistica e Filologia italiana), dedicato a La lingua variabile nei testi letterari, artistici e funzionali contemporanei. Analisi, interpretazione, traduzione (22-24 settembre 2014).

Negli Atti, già raccolti ed editi in CD da Francesco Paolo Macaluso, è presente il saggio di Luca Cignetti L’espressione della causalità nella scrittura degli apprendenti L1 di Scuola media del Canton Ticino, basato sull’esame degli elaborati di Scuola Media del corpus DFA-TIscrivo. Negli Atti è presente anche il contributo di Silvia Demartini «…fra serio e noioso c’è un abisso». La lingua per parlare di lingua in un campione di grammatiche tra gli anni Venti e Quaranta del Novecento.

I riassunti di tutti i contributi presentati in versione digitale al convegno sono consultabili online cliccando qui.