Articoli con tag GISCEL

TIscrivo ancora a Bologna

0

Giscel marzo 2015 definitivo Venerdì 6 marzo 2015 la ricerca TIscrivo è tornata nell’ateneo bolognese, con un doppio appuntamento: Silvia Demartini e Simone Fornara al mattino hanno presentato l’impostazione e alcuni risultati dei lavori di fronte a 150 studenti di diversi corsi di laurea, presso il Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica, grazie all’invito di Matteo Viale; al pomeriggio, invece, hanno parlato della punteggiatura e della sua didattica di fronte a un pubblico di docenti e studenti, presso il Dipartimenti di Scienze dell’Educazione, grazie all’invito di Angela Chiantera, nell’ambito di una serie di incontri sulla didattica dell’italiano organizzati dal GISCEL Emilia Romagna.

Le due conferenze sono state molto apprezzate e hanno permesso di far conoscere una volta ancora, in un contesto internazionale, il tipo di ricerca didattica che caratterizza l’operato dei ricercatori del DILS (Centro di Didattica dell’Italiano e delle Lingue nella Scuola) del DFA della SUPSI.

La giornata della punteggiatura

0

Schermata 2013-10-17 a 19.20.24

Il corpus di TIscrivo offre innumerevoli spunti degni di interesse: fra questi, un posto di tutto rilievo spetta alla punteggiatura. DI fondamentale importanza per la costruzione del testo scritto, essa è uno dei segnali per capire dove si annidano le criticità nella strutturazione della scrittura degli apprendenti. Per riflettere su questo ad altri aspetti della scrittura di oggi in contesto didattico e non solo, la SUPSI, il suo Centro di competenza di didattica dell’italiano e delle lingue nella scuola e la sezione regionale ticinese del GISCEL il 4 dicembre 2013 organizzano un’intera giornata con una sessione mattutina riservata a classi di scuola elementare e con una sessione pomeridiana aperta al pubblico.

La sessione pomeridiana, che si svolgerà dalle 14 alle 18 al Teatro di Locarno, cercherà di fornire risposte concrete a docenti di ogni ordine scolastico e a tutti gli interessati. Ospite d’eccezione sarà il linguista Giuseppe Patota, autore di libri divulgativi sui dubbi dell’italiano parlato e scritto di oggi di grande successo.

La partecipazione è gratuita; è gradita l’iscrizione annunciandosi all’indirizzo dfa.fc@supsi.ch.

Per tutte le informazioni, cliccare qui per scaricare la locandina.

Torna all'inizio