Articoli con tag scrittura

Scrivere (non) è un problema

0

Piacere_di_scrivere_DFAIl Dipartimento Formazione e Apprendimento della SUPSI è lieto di invitarvi alla presentazione del libro di Luca Cignetti e Simone Fornara Il piacere di scrivere. Guida all’italiano del terzo millennio (Roma, Carocci, 2014), con prefazione di Luca Serianni, un manuale di scrittura che parte dall’analisi delle difficoltà più diffuse dell’italiano di oggi, con ampia esemplificazione tratta dal contesto scolastico ticinese, per elaborare proposte didattiche diverse da quelle tradizionali e adatte a ogni tipo di scrivente.

L’italiano di oggi, infatti, è fonte di dubbi e incertezze per chiunque si appresti a scrivere un testo, dalla scuola dell’obbligo all’università, passando per i contesti professionali e per la vita di tutti i giorni. Lo sanno bene gli studenti, e lo sanno molto bene anche i docenti, che si trovano spesso nella condizione di chi non sa da dove iniziare per aiutare gli allievi a recuperare e sviluppare competenze ancora non ben padroneggiate.

La serata sarà l’occasione per passare in rassegna alcuni dei nodi di difficoltà più diffusi nella scrittura di oggi (dall’ortografia alla pianificazione del testo, dalla punteggiatura alla revisione, dalla stesura dei capoversi alle scelte lessicali), e per illustrare alcuni principi operativi e alcune proposte concrete.

Un’attenzione particolare sarà data alla didattica della scrittura nel contesto scolastico ticinese, grazie anche alla presenza di Daniele Dell’Agnola, docente di scuola media, formatore al DFA e scrittore, e di Alessandra Moretti, docente nelle scuole medie superiori ed esperta di italiano per la scuola media, che dialogheranno con gli autori alla luce della loro pluriennale esperienza.

La presentazione si svolgerà presso il Dipartimento Formazione e Apprendimento della supsi di Locarno, in Sala conferenze, mercoledì 9 dicembre 2015 alle ore 17.

Cliccare qui o sull’immagine per scaricare la locandina.

Il piacere di scrivere

0

copertinaÈ da qualche settimana nelle librerie Il piacere di scrivere. Guida all’italiano del terzo millennio, di Luca Cignetti e Simone Fornara (Roma, Carocci, 2014). La prefazione è di Luca Serianni, che lo definisce «Una palestra indispensabile per mettersi nel mare della nostra lingua senza il rischio di restare in panne nel corso della navigazione». Si tratta di un manuale di scrittura che trae linfa vitale dai circa 2.000 testi raccolti nelle scuole ticinesi nell’ambito della ricerca TIscrivo.

Ciò che rende particolare il manuale è l’impostazione diversa dal consueto: si parte, cioè, dai veri problemi della scrittura di oggi (documentati appunto da numerosi esempi reali, in gran parte prodotti da studenti ticinesi di diverse fasce di età: dai bambini delle scuole elementari agli studenti degli istituti universitari), ai quali viene dedicato ampio spazio, proponendo strategie, soluzioni pratiche ed esercizi stimolanti e innovativi. Per questo motivo, ad esempio, il lettore troverà subito risposte concrete a dubbi ortografici, a incertezze nell’uso dei segni di punteggiatura, a svarioni lessicali e a problemi nella costruzione del testo.

Il tutto nella convinzione che il dovere di comporre testi possa anche trasformarsi nel piacere di scrivere.

Un’anticipazione del contenuto del manuale è stata pubblicata nella pagina culturale del «Corriere del Ticino» del 7 novembre 2014. Cliccando qui è possibile leggere l’articolo.

La giornata della punteggiatura

0

Schermata 2013-10-17 a 19.20.24

Il corpus di TIscrivo offre innumerevoli spunti degni di interesse: fra questi, un posto di tutto rilievo spetta alla punteggiatura. DI fondamentale importanza per la costruzione del testo scritto, essa è uno dei segnali per capire dove si annidano le criticità nella strutturazione della scrittura degli apprendenti. Per riflettere su questo ad altri aspetti della scrittura di oggi in contesto didattico e non solo, la SUPSI, il suo Centro di competenza di didattica dell’italiano e delle lingue nella scuola e la sezione regionale ticinese del GISCEL il 4 dicembre 2013 organizzano un’intera giornata con una sessione mattutina riservata a classi di scuola elementare e con una sessione pomeridiana aperta al pubblico.

La sessione pomeridiana, che si svolgerà dalle 14 alle 18 al Teatro di Locarno, cercherà di fornire risposte concrete a docenti di ogni ordine scolastico e a tutti gli interessati. Ospite d’eccezione sarà il linguista Giuseppe Patota, autore di libri divulgativi sui dubbi dell’italiano parlato e scritto di oggi di grande successo.

La partecipazione è gratuita; è gradita l’iscrizione annunciandosi all’indirizzo dfa.fc@supsi.ch.

Per tutte le informazioni, cliccare qui per scaricare la locandina.

Torna all'inizio